Indice
    6 giugno 2019

    Un monitor veloce quanto te

    The general rule of thumb regarding the reaction time is: the shorter the better. To show how a minimal reaction time of a new monitor helps to make the best use of all capabilities, we explain the functionality and advantages of short reaction times.

    Cos'è il tempo di risposta?

    In poche parole, è il tempo impiegato dai singoli pixel del monitor per passare dal nero al bianco o da una sfumatura di grigio a un'altra. Ma perché ci interessano le transizioni bianco/nero se abbiamo a che fare con i fantastici colori dei giochi AAA di ultima generazione o con la spietata competizione negli e-sport più popolari? Beh, tra bianco e nero c'è uno spettro di grigio che permette di visualizzare varie intensità di colore attraverso un filtro.

    aoc-high-response-time-1.jpg

    Cosa comporta un tempo di risposta ridotto?

    Un tempo di risposta ridotto elimina le scie sfocate lasciate dagli oggetti in rapido movimento sullo schermo, un fenomeno spesso definito ghosting. Ciò significa che un tempo di risposta basso è essenziale quando si guardano film d'azione o si affrontano videogiochi frenetici come Counter-Strike: Global Offensive.

    Quindi il tempo di risposta è come il ritardo di input?

    Anche se avere un tempo di risposta elevato è diverso dall'avere un ritardo di input sul monitor, gli effetti negativi risultanti sono simili. Il tempo che passa dal momento in cui premi un pulsante al momento in cui gli effetti vengono visualizzati sullo schermo è maggiore con un tempo di risposta elevato, proprio come in presenza di un ritardo di input. Il motivo è che i pixel sono lenti a cambiare tono di grigio, mentre il ritardo di input esprime il tempo necessario al monitor per elaborare un'immagine proveniente dalla GPU.

    aoc-g2-website-player-picture-update.png

    Gioca come i professionisti

    Per i professionisti degli e-sport, come il pro di CS:GO e superstar di AWP Kenny "kennyS" Schrub di G2 Esports, un tempo di risposta minimo è essenziale per competere ai massimi livelli. Kenny usa un monitor AG251FZ AOC con un tempo di risposta di appena 1 ms per assicurarsi di reagire sempre in tempo. Un tempo di risposta minimo non solo aiuta i giocatori di FPS a reagire in tempo, ma è utile anche in altri giochi come Rocket League. Il professionista Jacob "JKnaps" Knapman di G2 Esports gioca con un AG352UCG6 AOC, con tempo di risposta di 4 ms, per garantire un'esperienza di gioco più fluida. Rimani aggiornato sulle ultime novità nel mondo dei display tramite Facebook, Instagram e Twitter.

    AOC rispetta la tua privacy

    Perché i cookie? Semplicemente perché vengono utilizzati per consentire il funzionamento del sito Web, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per l'integrazione con i social media e per mostrarti annunci pubblicitari basati sui tuoi interessi. Fai clic su "Accetto" per accettare i cookie o leggi la nostra Informativa sui cookie per scoprire come disattivare i cookie.

    Region selection

    Do you want to open our us.aoc.com website?

    You can also continue on EU website.