Italian
Italian
Indice
    11 febbraio 2021

    Come prenderti cura di te stesso mentre lavori da casa

    Non sorprende che recenti ricerche abbiano calcolato che un adulto medio è destinato a trascorrere 34 anni della propria vita fissando uno schermo . La vita moderna è strettamente legata alla tecnologia e la maggior parte di noi avrebbe sicuramente difficoltà a escluderla dalla nostra vita quotidiana. Essendo i display il punto di contatto più comune tra vita online e mondo reale, il modo in cui trascorriamo il nostro tempo davanti ad essi assume un'enorme importanza.


    Buone abitudini

    Soprattutto a partire dall'anno scorso, lavorare e studiare da casa prevede una serie di nuove condizioni a cui non eravamo abituati: tutto il nostro lavoro quotidiano è ora su schermo (anche pause caffè con i colleghi, riunioni, colloqui di lavoro...), mentre gli studenti apprendono a distanza davanti a uno schermo. L'intrattenimento è più online che mai e le nostre interazioni sociali (aperitivo con gli amici, feste di compleanno…) ormai da tempo non si svolgono nemmeno più nella "vita reale". Gli oftalmologi suggeriscono di fare una pausa di tanto in tanto (possibilmente ogni 20 minuti durante una sessione di lavoro o di studio), ricordandoci di mantenere la giusta distanza dallo schermo, una luminosità adeguata e una maggiore dimensione dei caratteri. E ricorda di sbattere le palpebre! In questo modo contribuirai a inumidire e rinfrescare gli occhi, quindi sforzati consapevolmente di sbattere le palpebre il più spesso possibile.

    Tecnologia in soccorso

    Ma le abitudini corrette dovrebbero essere supportate dalla tecnologia. Per questo AOC ha introdotto alcune funzionalità essenziali per rendere meno dannoso il tempo passato davanti allo schermo. L'affaticamento degli occhi è un problema che non dovrebbe mai essere trascurato e, quando si acquista un nuovo monitor, ci sono due tecnologie che non dovrebbero mai mancare: modalità Low Blue Light e Flicker-Free.

    La prima protegge i tuoi occhi dalla dannosa luce blu che, specialmente nelle lunghe sessioni di gioco, ha dimostrato di affaticare gli occhi, causare mal di testa e persino disturbi del sonno. La funzione AOC Low Blue Light riduce l'emissione di lunghezze d'onda nocive, senza sacrificare la composizione del colore (altera solo leggermente la temperatura del colore), liberandoti dalla preoccupazione di danneggiare i tuoi occhi.

    La tecnologia AOC Flicker-Free riduce notevolmente (quasi elimina) la percezione dello sfarfallio dello schermo. Lo sfarfallio è prodotto dalla dissolvenza di un'immagine tra un fotogramma e il successivo visualizzato su schermo. Anche se può non essere visibile ad occhio nudo, può sicuramente danneggiare la vista degli utenti. Purtroppo, i moderni monitor LCD non sono intrinsecamente esenti da sfarfallio. La maggior parte di essi sfrutta la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per il controllo della luminosità e, quando la luminosità viene ridotta, lo sfarfallio risulta più evidente e fastidioso. D'altra parte, la tecnologia AOC Flicker-Free utilizza un pannello di retroilluminazione CC (corrente continua), riducendo la luminosità dello sfarfallio. Riducendo al minimo l'affaticamento degli occhi, gli utenti possono godersi il tempo trascorso davanti al proprio monitor in totale comfort.

    Inoltre, alcuni modelli AOC, come 24P2Q e 22P2Q, sono stati riconosciuti dall'ente di certificazione nazionale (BCN) TÜV Rheinland, che funge sia da test di terze parti che da certificazione indipendente per il comfort degli occhi, rispondendo agli standard di sicurezza e qualità richiesti dagli utenti. Con la certificazione TÜV Rheinland per il comfort degli occhi, AOC mira a ridurre il più possibile gli effetti negativi come affaticamento degli occhi, mal di testa e visione offuscata.

    Un po' di aiuto per il gaming

    La modalità Low Blue Light e la tecnologia Flicker-Free possono alleviare le preoccupazioni dei giocatori per la salute dei loro occhi nelle lunghe partite e tornei, garantendo un'esperienza visiva confortevole e riducendo al minimo l'affaticamento degli occhi. Perfetto compromesso tra esperienza di gioco eccezionale e grande comfort per gli occhi, la Serie G2 offre modelli per qualsiasi gusto ed esigenza (pannelli IPS o VA, da 24" in su e frequenza di aggiornamento da 144 Hz a 240 Hz).

    Postazioni ergonomiche per studenti e professionisti

    Non basta proteggere la vista: tutta la postazione di lavoro o di studio deve essere ergonomica. È importante riuscire a trovare una posizione che permetta di guardare lo schermo pur garantendo il giusto sostegno alla parte inferiore della schiena. Molti aspetti diversi contribuiscono all'ergonomia di una postazione. Attrezzature sbagliate possono determinare una cattiva postura che, a sua volta, può provocare dolore alla schiena e al collo, mal di testa, dolore alle spalle e alle braccia, problemi alle articolazioni.

    In primo luogo, hai bisogno di una scrivania abbastanza alta da permetterti di mantenere la testa, il collo, le mani e i polsi in una postura neutrale, quindi ti serve una sedia che offra il giusto supporto lombare. Ma per garantire un reale benessere anche restando per ore nella stessa posizione, la configurazione deve essere equipaggiata con un monitor facilmente regolabile, inclinabile e orientabile. AOC offre per la maggior parte dei suoi modelli professionali e da gaming un supporto regolabile in altezza, che permette di alzare e abbassare lo schermo per adattarlo all'altezza e alla postura di ogni utente. In particolare, la Serie P2 consente regolazione in altezza (150 mm), inclinazione (-5~35°), rotazione (180°) e orientamento (90°, eccetto CU34P2A) per facilitare l'ottimizzazione dell'ergonomia della tua postazione.

    Ricordare queste tre caratteristiche principali favorirà uno stile di vita migliore e più sano, per lavoro, apprendimento, gioco o intrattenimento. Per cominciare, bisogna abbandonare le cattive abitudini quando si lavora davanti a uno schermo. Con i consigli appena dati, sarai certamente in grado di prenderti più cura di te stesso quando lavori da casa!

    AOC respects your data privacy

    Why cookies? Simply because they are used to help the website function, to improve your browser experience, to integrate with social media and to show relevant advertisements tailored to your interests. Click 'I accept' to accept cookies or read our cookie statement to learn how to turn off cookies.