AOC respects your data privacy

Why cookies? Simply because they are used to help the website function, to improve your browser experience, to integrate with social media and to show relevant advertisements tailored to your interests. Click 'I accept' to accept cookies or read our cookie statement to learn how to turn off cookies.

Accept
Condividi questo articolo

Come può un monitor curvo migliorare la tua esperienza di gioco

Anni fa AOC ha aggiunto una serie di monitor curvi al suo catalogo di prodotti. Qualcuno potrebbe pensare che la curvatura possa essere un'arma a doppio taglio per uno schermo, ma non è così. In questo articolo, metteremo in evidenza i vantaggi dei monitor curvi e il modo in cui possono migliorare la tua esperienza.

Col passare del tempo, la tecnologia trova sempre nuovi modi per emulare il mondo reale. Per questo il formato dello schermo da solo non basta più: se vuoi realmente immergerti nel tuo gioco preferito, il tuo monitor deve adattarsi alla curvatura naturale dei tuoi occhi.

Dopotutto, la visione dell'occhio umano non è perfettamente piatta. Per questo i monitor curvi consentono livelli di immersione superiori ricreando un effetto 3D, mentre i monitor piatti possono restituire solo immagini in due dimensioni, prive di profondità. Di conseguenza, gli schermi curvi sembrano molto più grandi di quanto non siano realmente e si adattano meglio al funzionamento dell'occhio umano.

Più azione sul tuo schermo

Se ti piace giocare su schermi di ampio formato, non c'è alternativa ai monitor da gaming curvi. Le moderne simulazioni di corse, ad esempio, beneficiano molto di questi schermi giganteschi. L'ampio campo visivo dà l'impressione di stare realmente seduto in un'auto da corsa. In generale, qualsiasi gioco basato sul 3D beneficia della curvatura, ma l'effetto è più evidente quando si gioca con una prospettiva in prima persona.

Gli schermi curvi offrono una qualità delle immagini molto migliore, specialmente se si considerano i margini degli schermi più grandi: in generale, più grande diventa lo schermo, più i margini si allontanano dall'utente. Non è così per i modelli curvi, dove la distanza dello schermo dagli occhi è costante in ogni punto, garantendo una qualità percepita delle immagini più uniforme.

Giochi più piacevoli per i tuoi occhi

Come spiegato in una delle nostre guide, giocare troppo può essere gravoso per il tuo organismo. Ciò è particolarmente vero per gli occhi https://eu.aoc.com/en/gaming/news/aoc-guide-to-healthier-gaming. Mentre gli schermi piatti possono proiettare la luce solo in linea retta, i modelli curvi emettono luce direttamente verso l'osservatore. Questo limita la distorsione delle immagini, mitigando gli effetti negativi sugli occhi, come l'affaticamento. I monitor curvi di AOC riducono al minimo anche l'esposizione alle onde luminose blu. È noto che queste onde causano dolore oculare, mal di testa e altri effetti collaterali indesiderati. La maggior parte degli esperti raccomanda i monitor curvi in caso di uso prolungato, poiché migliorano notevolmente il comfort per gli occhi.

Scopri una nuova frontiera del gaming

La differenza tra monitor piatti e curvi è evidente già a prima vista. Il nuovissimo AGON 3, ad esempio, è un modello curvo da 35" che soddisfa i più elevati standard di gioco. Le altissime risoluzioni (3440x1440 pixel) danno vita ai tuoi giochi, assicurando una qualità visiva senza precedenti.

Condividi questo articolo