Indice
    30 novembre 2021

    In che modo la tecnologia (e l'uso) possono aiutare la tua vista

    Viviamo in un mondo estremamente digitalizzato. Molte delle nostre ore di veglia le trascorriamo davanti a schermi di vario genere. Smartphone, tablet, laptop, TV, monitor: facciamo affidamento sulla nostra vista per lavorare, studiare, divertirci, restare in contatto e interagire con altre persone online. Secondo l'American Academy of Ophthalmology[1], fissare uno schermo riduce considerevolmente il numero di battiti delle palpebre (da 15 volte al minuto a quasi un terzo), portando a livelli estremi di affaticamento e dolore degli occhi.



    [1] https://www.aao.org/eye-health/tips-prevention/computer-usage 

    AOC sente molto questo problema, noto come sindrome da schermo elettronico (CVS) e vuole aiutare i suoi utenti a prevenirlo il più possibile. L'importanza della vista nel lavoro e nella vita di tutti i giorni è ciò che motiva AOC a sviluppare e aggiornare tecnologie per tutti i potenziali utenti, al fine di ridurre l'effetto deleterio delle ore trascorse davanti a uno schermo.

    Scopriamo quali tecnologie e comportamenti possono aiutare a proteggere gli occhi da stress e affaticamento.

    Tecnologie per aiutare gli utenti

    La tecnologia è in continua evoluzione, anche in settori impensabili. Il prodotto giusto può supportare gli utenti sul lavoro e nel tempo libero, proteggendo efficacemente la loro salute. Ecco perché i monitor AOC spesso offrono già due funzionalità fondamentali che possono davvero fare la differenza: AOC LowBlue Light e AOC Flicker-Free.

    La prima protegge gli occhi dalla dannosa luce blu che, specialmente nelle lunghe sessioni di gioco, ha dimostrato di affaticare gli occhi, causare mal di testa e persino disturbi del sonno. AOC LowBlue Light riduce l'emissione di queste lunghezze d'onda dannose, senza sacrificare la composizione del colore (altera solo leggermente la temperatura del colore).

    La tecnologia AOC Flicker-Free, invece, elimina quasi del tutto la percezione di sfarfallio dello schermo. Lo sfarfallio è un cambiamento visibile di luminosità tra i vari cicli di visualizzazione delle immagini su schermo. Sebbene possa non essere facilmente visibile a occhio nudo, può comunque minare l'esperienza visiva. Come è riuscita AOC a risolve questo problema? Utilizzando un pannello di retroilluminazione CC (a corrente continua), che riduce lo sfarfallio limitando stress e affaticamento degli occhi.

    "La luce blu è una preoccupazione crescente per molti utenti che lavorano ore davanti a uno schermo. AOC ha introdotto per la prima volta le sue tecnologie Low Blue Light nel 2014 per rispondere tempestivamente a questa esigenza. L'emissione di luce blu a lunghezza d'onda corta, infatti, può causare affaticamento, stress retinico e degenerazione maculare. Low Blue Light di AOC modifica leggermente la temperatura del colore per eliminare i toni blu, senza influire in modo significativo sull'esperienza visiva". Ha commentato Artem Khomenko, Head of Product Manager di AOC. "Sappiamo quanto sia importante disporre di uno strumento in grado di darci supporto nello svolgimento del nostro lavoro, garantendo al contempo la massima sicurezza. Per questo ci impegniamo a massimizzare la produttività e il comfort visivo dei nostri utenti, migliorando costantemente le nostre tecnologie per soddisfare le loro esigenze".

    Comportamenti utili

    I nostri comportamenti e le nostre azioni hanno sempre delle conseguenze ed è meglio non dimenticarsene mai. Per il nostro benessere davanti a un monitor e per proteggere i nostri occhi, è sempre meglio seguire la regola 20-20-20: imposta un timer che ti ricordi di distogliere lo sguardo dal monitor ogni 20 minuti, guardando un oggetto a circa 20 metri di distanza per 20 secondi. In questo modo, concederai una pausa ai tuoi occhi e ne garantirai la corretta idratazione.

    Altre accorgimenti che si sono rivelati utili, ma che spesso capita di trascurare, sono:

    • tenere il display più lontano, alla distanza di un braccio;
    • pulire lo schermo;
    • regolare la luminosità dello schermo in base all'illuminazione della stanza per ridurre i contrasti.

    Ma le nostre azioni possono aiutare anche le altre persone e AOC lo sa bene. Il desiderio di offrire un'esperienza utente confortevole per gli occhi e di aiutare i bisognosi a costruire il proprio futuro hanno convinto AOC a collaborare con l'organizzazione benefica internazionale Eye Care Foundation. AOC è orgogliosa di sostenere molteplici iniziative in tutto il mondo, per aiutare le persone nei paesi in via di sviluppo a evitare la cecità prevenibile e le disabilità visive, cercando al contempo di garantire ai propri utenti l'esperienza utente più confortevole e piacevole per gli occhi.

    Questo perché, per quanto la cura degli occhi sia ovviamente un aspetto cruciale della nostra vita, è solo un miraggio in molte parti del mondo. Ma le tue azioni possono fare la differenza anche per le persone nei paesi in via di sviluppo: per effettuare una donazione alla Eye Care Foundation, visita questa pagina.

    AOC rispetta la tua privacy

    Perché i cookie? Semplicemente perché vengono utilizzati per consentire il funzionamento del sito Web, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per l'integrazione con i social media e per mostrarti annunci pubblicitari basati sui tuoi interessi. Fai clic su "Accetto" per accettare i cookie o leggi la nostra Informativa sui cookie per scoprire come disattivare i cookie.

    Region selection

    Do you want to open our us.aoc.com website?

    You can also continue on EU website.